Collocamento Mirato


Per collocamento mirato si intende quella serie di strumenti tecnici e di supporto che permettono di valutare adeguatamente le persone con disabilità nelle loro capacità lavorative e di inserirle nel posto adatto, attraverso analisi di posti di lavoro, forme di sostegno, azioni positive e soluzioni dei problemi connessi con gli ambienti, gli strumenti e le relazioni interpersonali sui luoghi quotidiani di lavoro e di relazione.
Il Collocamento Mirato si riferisce agli avviamenti relativi alle aziende private. Gli avviamenti vengono distinti per tipo di contratto, per genere e per centro per l'impiego; sono inoltre conteggiati gli avviamenti (nulla osta) che le aziende stipulano in Convenzione. Riguardano le persone appartenenti alle categorie protette, che possono essere assunte in base alla legge 68/99. (Nel 2008 sono stati eliminati dal Sistema Informativo Lavoro tutti gli iscritti alle liste di collocamento mirato che avessero superato i 65 anni di età).

Tipo:Avviamenti - Tipologia


I dati dal 2006 al 2013 relativi alle varie tipologie di avviamento vengono rilevati e forniti direttamente dal Servizio del Collocamento Mirato della Provincia di Firenze; non vengono suddivisi tra Distretto Fiorentino e Circondario Empolese, ma comprendono i 7 principali Centri per l'Impiego della Provincia di Firenze oltre a quelli del Circondario Empolese Valdelsa.

Esporta i dati del grafico


Torna indietro


Powered by Lineacomune spa